‘Un affare di famiglia’ di H. Kore-eda

Re-Movies

di Girolamo Di Noto

” Poco valore ha tutto ciò che ha un prezzo”.

(F. Nietzsche)

Un affare di famiglia (Giappone, 2018 ), di regia di H. Kore-eda.

Alla base del film di Kore-eda, Un affare di famiglia, Palma d’oro a Cannes 2018, sta la convinzione che la vera famiglia sia formata da persone che scelgono ogni giorno di appartenersi e di proteggersi. In tal senso il regista giapponese si sofferma non tanto su una concezione biologica della famiglia, sull’aspetto naturale, ma su quello sociale, sull’importanza dello stare insieme al di là di ogni vincolo di sangue. La famiglia di appartenenza dovrebbe essere quella umana, ovvero formata da persone che scelgono ogni giorno di volersi bene, di prendersi cura l’uno dell’altro.

È quello che accade ai personaggi di questo intenso e delicato film: in un umile appartamento convivono una coppia, formata da Osamu, un muratore che lavora a giornata e…

View original post 337 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...