L’Italia ha trasformato le navi da crociera in prigioni per migranti

DI RICHARD BRODIE https://jacobinmag.com/2020/11/italy-migrants-cruise-lines-ships-prisons-coronavirus Con il settore turistico italiano affondato dalla pandemia, le autorità stanno ora assumendo navi da crociera come prigioni galleggianti per i rifugiati. Le prigioni per migranti mostrano la capacità del capitalismo di ristrutturarsi in tempi di crisi, ma anche la potenziale resistenza ad esso.